martedì 25 ottobre 2011

Nuove allergie in famiglia :( :(

Abbiamo scoperto che mio fratello é allergico al glutine (non celiaco ma quasi), al cioccolato,al latte.
Quindi abbiamo provato nuove ricette per cercare di accontentare tutti.
L'esperimento sembra riuscito visto quanti ne sono spariti nel giro di poco tempo.

Sono diversi dal biscotto a cui siamo abituati sia la farina di ceci sia quella di mais rimangono abbastanza granulose ma non sono male.
Se devo essere sincera la prossima volta ci vuole un po' più di zucchero e di limone in entrambi, ma come primo esperimento non posso lamentarmi.




 Biscotti di Farina di Mais

250 g. di farina di mais
100 g. di margarina vegetale
40 g. di zucchero di cassonade
40 g. di zucchero
95 ml di acqua minerale
succo di mezzo limone

mescolare tutti gli ingredienti
formare delle palline un po' schiacciate sulla carta da forno
cuocere i biscotti sul ripiano centrale del forno, preriscaldato a 180°C, per 10-15 minuti e lasciateli raffreddare




Biscotti con farina di ceci
275 g farina di ceci (il molino chiavazza)
140 g olio
100 ml acqua
25 g mandorle
25 g nocciole
70 g zucchero di cassonade
70 g zucchero
buccia di 2 limoni
una grattugiata di zenzero (prossima volta un po' di più)


dentro un robot da cucina con lame sbriciolare le mandorle con la farina di ceci (in modo che assorba l'olio che rilasciano le mandorle)
poi aggiungere tutti gli ingredienti
trasferire il composto su un foglio di carta da forno, coprire con un altro foglio e appiattire col mattarello
con un coltello tagliare in quadrati +/- regolari
cuocere in forno preriscaldato 180° per 10-15min
tirare fuori quando sono ancora morbidi (induriscono raffreddandosi)
ritagliare con le mani seguendo le linee fatte col coltello



mercoledì 19 ottobre 2011

Una cicogna in arrivo (non da me peró)

Una mia amica mi ha dato una bellissima notizia, aspetta un/a bimbo/a (il /la secondo/a),così ho pensato di provare a fare dei biscottini a tema.


Visto che non sono per noi, non ho il problema delle uova, così ho cercato sul mitico cook una ricettina, veloce e semplice.
Ho trovato questa di CooKris, eccola qua:



Ingredienti per la pasta frolla:
- 300 g di farina
- 150 g di burro
- 100 g di zucchero
- 1 uovo
- 1 bst di vanillina



Procedimento:
Amalgamare rapidamente gli ingredienti per la frolla, poi con il mattarello stendete su di un foglio di carta forno la pasta allo spessore di 4 mm; tagliare i biscottini con il tagliapasta o stampini (io a parte i fiorellini, ho tagliato con un coltello appuntito e senza seghettatura a mano libera)



Trasferite i biscotti sulla placca da forno e infornate a 180 ° per 15 minuti circa..



Sfornate i biscotti una volta cotti e adagiateli sulla gratella a raffreddare.



Decorazione:
pasta di zucchero bianca ( fatta da me) e dipinta una volta asciutta
questa é la presentazione dentro il "vaso" ci sono altri biscottini ma non decorati









































la M. iniziale della futura sorella maggiore



l'iniziale della mamma


la sua iniziale incognita
 


l'iniziale del papà
 

giovedì 6 ottobre 2011

ANCHE IOOOOO

Sono entrata a far parte della big family de IlBloggatore AntiPixelstop
BELLOOOOOO.stop
sono molto contenta.stop

mercoledì 5 ottobre 2011

CIAO ANNA staccato LISA

Non potevo far passare in silenzio questo giorno, non dopo che Lei la sua battaglia l'ha combattuta e vissuta con tutti, sempre anche quando troppo stanca.
Il mondo virtuale e reale oggi perde una VERA guerriera, una che la vita non l'ha mai subita ma vissuta e affrontata di petto, una che non si é tirata indietro mai.
Oggi perdiamo Anna Lisa.
Per chi come me é credente la guadagnamo in cielo, da oggi abbiamo un angelo custode in più, un angelo di quelli cazzuti (passatemi il termine), tutti noi, anche noi sani.
Anna Lisa ha insegnato a tutti quanto é bello vivere, quanto la vita vada vissuta fino all'ultimo, quanto sia sempre degna di essere vissuta; ha insegnato che la malattia non é una punizione divina.
Non ho mai avuto il coraggio di scriverle perché pensavo di non poterle dire e dare niente e egoisticamente ho sempre solo letto e imparato e ricordato.
Quando pensavo di essere troppo stanca, troppo stressata, troppo tutto pensavo a lei e mi sentivo un po' stupida e molto ingrata.
Lo so che non é, non era, non sarà l'unico esempio
Ma aveva il dono e faceva il dono di condividere la sua battaglia

Comunque con questo post volevo solo farle arrivare (e farlo arrivare alla sua famiglia) il mio
 GRAZIE